16 aprile 2014

basta un germoglio

Quando non riesci in alcun modo a indossare un sorriso e ti sforzi affinché tutto appaia normale.
Quando non c'è musica che che possa carezzare il tuo udito e da lì trovare un cunicolo per arrivare fino all'anima.
Quando tutto diventa greve e d'improvviso ti accorgi che la delicatezza del tuo sentire sa trasformare in poesia la cosa più banale e ti basta vedere spuntare un germoglio attraverso l'asfalto per riprendere a camminare in modo più spedito...




13 aprile 2014

Anche oggi sarà la mia storia


Anche oggi sarà dentro la storia

della mia vita. Ma non era l'oggi

che io volevo quand'ero bambina:

oggi è un oggi diverso, senza grida,

afono e grigio come una fontana.

Oggi è l'oggi di ieri manifesto

solo nel mio respiro prigioniero:

o larghe nubi come fonderei

volentieri il mio passo

dentro quel cielo che racchiude tutta

tutta l'avversità del mio destino.


                                     Alda Merini


10 aprile 2014

cammino...


Cammino su erbe lussureggianti di insetti, fastidiosi momenti da scacciare  con manate simili a pale di mulini a vento.

Grigiore del cielo oscurato da pensieri grevi, nubi che non sanno piovere e serbano scariche di elettricità.

Brontola in sordina la rabbia dell'impotenza.